Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network.
Cliccando su Accetto, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento si acconsente all'uso dei cookie. Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Ulteriori informazioni.

 

Il Comitato dei Genitori dell’IC Pirandello è costituito da genitori volontari che si impegnano per accompagnare la dirigenza, gli insegnanti e il personale ATA nel cammino giornaliero che i nostri bambini/ragazzi fanno ogni giorno frequentando i plessi del comprensivo.

Il Comitato Genitori ad oggi è formato dai seguenti genitori:

  • Alessandra Bruno
  • Alessia Rurio
  • Arianna Checcacci
  • Simone Balducci
  • Barbara Casagli
  • Beatrice Accorti
  • Elena Cavari
  • Fabiola Cheli
  • Francesca Ammannati
  • Giovanna Fabbri
  • Giovanni Guidarelli
  • Ilaria Piccini
  • Ina LAnnino
  • Carlo Michele Vernassa
  • Laura Bastiani
  • Laura Casilli
  • Melissa Conio
  • Patrizia Proietti
  • Silvia Lavinaro
  • Silvia Panchetti
  • Tamara De Carlo
  • Riccardo Vizzini
  • Elena Cateraso

 

I genitori indicati hanno figli che frequentano tutti i plessi del Comprensivo e, spesso, sono anche Rappresentanti di Classe o fanno parte del Consiglio d’Istituto: ciò permette una conoscenza ampia delle problematiche del nostro Comprensivo a tutti i livelli. Chiunque può comunque partecipare al Comitato genitori, anche senza altri incarichi particolari.

Che fa un Comitato Genitori? Non essendoci regole precise può fare tantissime cose o anche poche. Dipende molto dall’intraprendenza dei componenti.

In particolare finora:

  • raccolta fondi mediante feste di vario tipo (festa della scuola, feste di Natale, Music Day)
  • raccolta fondi mediante la partecipazione a bandi (in particolare da parte delle banche locali)
  • organizzazione serate di approfondimento su temi specifici (bullismo, DSA, Alimentazione, etc…)
  • relazioni con le Istituzioni per risolvere problemi (mancanza insegnanti anno scorso, mensa anno scorso,..)
  • partecipazioni a eventi nel nostro quartiere (60 anni Isolotto, festa Argingrosso..)

I fondi raccolti vengono spesi per le varie esigenze della scuola (es acquisto strumenti musicali, materiale per laboratori, computer, libri inglese, alberi, ….)

Partecipa alle varie attività della scuola:

Soprattutto è un interlocutore importante per la scuola di fronte a problemi che possono verificarsi e con il Consiglio d’Istituto in particolare.

 

 

 

***